Carnevale di Putignano 2014 e il M° Giuseppe Verdi – Libiam ne’ lieti Calici!

L’edizione 2014 del Carnevale di Putignano sarà dedicata alla memoria Giuseppe Verdi, il Grande Compositore italiano, in occasione del bicentenario dalla sua nascita. A confermare, ufficialmente, la volontà della “Fondazione Carnevale” è stato il presidente Franco Laera: “Crediamo che la tematica possa essere la strada giusta per rendere il Carnevale di Putignano originale e capace di differenziarsi dagli altri carnevali italiani. Sarà uno spettacolo diverso!”
Stranamente, il Carnevale di Putignano si accinge a fare da “apripista” sull’idea della tematica. Infatti, mentre a Putignano si critica la scelta – ci auguriamo lungimirante della Fondazione Carnevale – di insistere anche nel 2014 con l’edizione monotematica, uno dei principali carnevali italiani, Viareggio, ha deciso di sposare l’idea putignanese, sperimentando con ottimo successo il carnevale tematico, in occasione del carnevale estivo con ben tre carri allegorici, realizzati ad hoc sull’amore.

I sette carri allegorici, che come da tradizione usciranno dai capannoni la mattina del primo Corso Mascherato, sono tutti dedicati alle composizioni di Verdi: “La Travagliata”, “LAida dinastia”, “Ride bene chi ride la risata final”, “Rigoletto”, “Un ballo in maschera”, “Va pensiero” e “Va sull’ali dorate”. Questi i nomi che i maestri cartapestai hanno attribuito alle loro opere.
Il primo Corso Mascherato è in programma per domenica 23 febbraio (ore 11). Il 2 marzo ci sarà la seconda sfilata (ore 11). Il giorno seguente, lunedì 3 marzo, sarà data l’estrema unzione al Carnevale per passare quindi al 4 marzo e festeggiare il Martedì Grasso con la terza sfilata (ore 19.00), seguita come da tradizione dalla campana dei maccheroni. E, visto che a carnevale ogni scherzo vale, tutti gli amanti della tradizione carnascialesca avranno una sorpresa: domenica 9 marzo ci sarà la quarta sfilata (ore 11), con successivo Funerale del Carnevale e premiazione del carro allegorico vincitore di questa 620esima edizione della manifestazione carnascialesca più lunga e longeva d’Europa.

I GIOVEDI’
Nell’ottica della riscoperta delle tradizioni da sempre legate alla manifestazione carnascialesca putignanese, infatti, la Fondazione ha deciso quest’anno di continuare a investire sulla valorizzare degli appuntamenti del giovedì. Ha deciso, quindi, di insistere in modo particolare anche sul giovedì delle donne sposate (in calendario il 20 febbraio), per arrivare all’appuntamento che ormai tutti conoscono con il giovedì dei cornuti (fissato per il 27 febbraio), dedicato agli uomini sposati, e considerato un momento ironico e dissacrante di satira sociale.

IL CARNEVALE DI PUTIGNANO E IL PROGETTO STRATEGICO ICE
Il Carnevale di Putignano si inserisce tra gli eventi del progetto strategico I.C.E. (Innovation, Culture and Creativity for a new Economy), come una delle eccellenze finalizzate a valorizzare e rafforzare il sistema delle Industrie Culturali e Creative pugliesi. Nell’ambito del Programma di Cooperazione Territoriale Europea Grecia-Italia 2007 – 2013, il progetto ha come Lead partner l’Assessorato al Turismo della Regione Puglia, mentre gli altri partner pugliesi sono Teatro Pubblico Pugliese e Apulia Film Commission, assieme a sei partner greci: Regione dell’Epiro, Regione delle Isole dello Ionio, Regione della Grecia Occidentale, Unione Regionale dei Comuni della Grecia Occidentale, Technological Educational Institute of Epirus e Teatro Regionale di Corfù.
Massimo il coinvolgimento delle CCI (cultural and creative industries) nel proporre idee innovative per processi e prodotti, mentre tra le leve di questa iniziativa internazionale c’è anche il rafforzamento della capacità delle stesse CCI di essere parte attiva e strategica della filiera degli eventi e della valorizzazione del patrimonio culturale.


I commenti sono chiusi.